A parole nostre

0
0
0
s2smodern

A cura del Dott. Elia Pizzoli.

Il logopedista deve partecipare alla formazione del cantante, per introdurre il collegamento tra voce e corpo che risiede nelle funzioni muscolari.

Deve intervenire per poter assicurare al cantante una formazione più completa, e che gli conferisca i mezzi teorici, fisici, pratici e la consapevolezza per mantenere una salute vocale duratura nel tempo, anche considerato il fatto che chi studia canto per ottenere una laurea o un diploma paga la struttura formativa, e ha diritto a una formazione che gli consenta di imparare a gestire e mantenere il proprio strumento visto che si parla del proprio corpo.

Il logopedista deve intervenire inoltre per porre delle basi fisiologiche generali in un mondo ancora molto incerto e variegato, come è quello della didattica canora, conferendo all’allievo una cultura di base sull’anatomia e la fisiologia vocale per aumentare la consapevolezza interna e che gli permetta di distinguere un pessimo insegnante da un buon insegnante e di salvaguardare così la propria salute.

Deve inoltre conferire all’allievo le basi muscolo-funzionali e propriocettive per intraprendere nel miglior modo lo studio del canto secondo fisiologia e la consapevolezza corporea necessaria a poter velocizzare l’apprendimento della tecnica.

Altri compiti del logopedista sono:

  • Conferire all’allievo le funzionalità prassiche orali e linguali secondo il principio del minore dispendio muscolare per il miglior risultato e impostare l’articolazione fonemica fisiologica
  • Operare un lavoro di consapevolizzazione sulla voce parlata dell’allievo
  • Insegnare dizione e pronuncia inserendole nella produzione vocale (esclusa quella artistica) e in particolare impostare in modo efficace sia percettivo che produttivo il sistemo fonetico-fonologico italiano nei confronti di allievi stranieri
  • Diffondere linee guide di igiene vocale, alimentare in relazione alla voce e strategie
  • Praticare terapia riabilitativa offrendo il servizio entro la struttura stessa
  • Praticare attività di counseling, sia per emergenze vocali (consigliando tempestivamente la visita medica), sia per problematiche legate a performance, ambienti di performance, periodi concertistici, e varie ed eventuali
  • Impegnarsi nella divulgazione e informazione scientifica con seminari, eventi, ecc
  • Istituire una corsia preferenziale con un foniatra di riferimento
  •  

    Le attività sopra citate svolte dal logopedista, si differenziano quindi in attività:

    • Teoriche, con l’intento di conferire agli allievi cultura medico-scientifica dello strumento vocale e dell’igiene vocale di base
    • Attività pratiche di propedeutica vocale, che riguarda tutto quello serve per poter cantare bene e facilitare l’apprendimento della tecnica vocale: propriocezione orafacciale, laringea, risonanziale; educazione posturo-respiratoria, educazione alla buccalità fisiologica e alla funzionalità linguale e articolatoria fisiologica, allenamento muscolare dei distretti deficitari. Tra le attività pratiche anche il lavoro sulla voce parlata e la dizione (in particolare per l’impostazione fonetico-fonologica negli stranieri), l’insegnamento di esercizi per il rinforzo selettivo dei distretti muscolari compresi laringe e corde vocali, insegnamento di esercizi e tecniche di riscaldamento e defaticamento vocale con anche massaggi detensivi per laringe, collo, mandibola, spalle.
    • Attività terapeutica e di counseling e di corsia preferenziale con foniatra. 

    Le lezioni teoriche si svolgono in gruppi ampi di persone, perché non richiedono condizioni particolari nel rapporto col logopedista. Le lezioni pratiche invece si svolgono singolarmente o in piccoli gruppi, perché serve un rapporto logopedista-allievo più intimo e finalizzato.

    Ovviamente, come avviene nei conservatori e nelle scuole di musica di alto livello, le lezioni sono sempre aperte a tutti gli studenti, come avviene per le lezioni di tecnica vocale in singolo, ma che tutti possono seguire da osservatori.

     

    Lascia un commento

    Sei un professionista o lavori in una struttura che può essere interessata a fare parte del nostro network?

    Compila il modulo e ti chiamiamo noi!

    Campo obbligatorio

    Campo obbligatorio

    Indirizzo e-mail non valido

    Campo obbligatorio

    INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Informativa ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 13 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016 del 27 aprile 2016, (General Data Protection Regulation - G.D.P.R.) "relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)" Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 vi informiamo di quanto segue. Attuando la procedura di registrazione ai nostri servizi, gli utenti comunicano volontariamente alla Associazione Culturale Servizi in Zona, Titolare del trattamento, i propri dati personali. I dati personali inviati saranno trattati nel rispetto dei principi di protezione dei dati personali stabiliti dal Regolamento UE n. 679/2016 e dalle altre norme vigenti in materia. Il conferimento dei dati è facoltativo. Tuttavia, il mancato conferimento dei dati ritenuti obbligatori (contrassegnati con il segno *) impedirà la corretta registrazione ai siti, nonché la possibilità di fruire dei servizi riservati agli utenti registrati. Titolare, Responsabile della Protezione dei dati e Responsabili del trattamento dei dati Il Titolare del trattamento è l'Associazione Culturale Servizi in Zona, in persona del suo Presidente p.t. con sede in Firenze, Via della Sala n. 1/A p.iva ____________ L'elenco aggiornato dei responsabili nominati dal Titolare ai sensi dell'art.28 del Regolamento UE citato e delle persone autorizzate al trattamento à consultabile mediante richiesta da inviarsi a mezzo e – mail al Titolare Finalità e modalità del trattamento dei dati I dati personali raccolti con la registrazione o iscrizione ai nostri siti sono trattati al fine di consentire l'accesso ai prodotti, ai servizi e ai contenuti riservati agli utenti registrati. Nel caso in cui l'utente abbia espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprima successivamente e fino alla revoca dello stesso, i suoi dati personali potranno essere trattati dall'Associazione Culturale Servizi in Zona per: 1. consentire l'accesso a prodotti, servizi e contenuti; 2. inviare, nel caso in cui gli utenti abbiano espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprimano successivamente, e fino alla revoca dello stesso, comunicazioni di carattere commerciale su prodotti e servizi propri o di società terze, anche con modalità automatizzate, per finalità di vendita diretta, nonché per l'invio di ricerche di mercato e per la verifica del grado di soddisfazione degli utenti; 3. effettuare, nel caso in cui gli utenti abbiano espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprimano successivamente, e fino alla revoca dello stesso, anche mediante strumenti elettronici, attività di analisi di specifici comportamenti e abitudini di consumo, in modo da migliorare i servizi forniti e indirizzare le proposte commerciali di interesse dell'utente, offrendo anche a terzi i dati aggregati di riepilogo delle aperture e dei click ottenuti attraverso un sistema di tracciatura mediante "cookie". 4. comunicare e cedere a terze parti i dati degli utenti, nel caso in cui gli stessi abbiano espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprimano successivamente, e fino alla revoca dello stesso, per l'invio di comunicazioni di carattere commerciale su prodotti e servizi di società terze, anche con modalità automatizzate, per finalità di vendita diretta, nonché per l'invio di ricerche di mercato; 5. L'Associazione Culturale Servizi in Zona utilizzerà, inoltre, i dati personali per finalità amministrative e contabili e per l'esecuzione degli obblighi contrattuali nei confronti degli utenti che facciano parte della propria clientela. I dati personali inviati mediante le procedure di registrazione a prodotti e servizi possono essere trattati dall'Associazione Culturale Servizi in Zona con strumenti automatizzati. Resta ferma la possibilità per il Titolare di trattare i predetti dati in forma aggregata, nel rispetto delle misure prescritte dall'Autorità Garante e in virtù dello specifico esonero dal consenso previsto dalla medesima, per analisi ed elaborazioni elettroniche (es.: classificazione dell'intera clientela in categorie omogenee per livelli di servizi, consumi, spesa, ecc.) dirette a monitorare periodicamente lo sviluppo e l'andamento economico delle attività del Titolare, a orientare i relativi processi industriali e commerciali, a migliorare i servizi, nonché a progettare e realizzare le campagne di comunicazione commerciale. Specifiche misure di sicurezza sono osservate dall'Associazione Culturale Servizi in Zona per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti, o non corretti, e accessi non autorizzati. I dati personali sono registrati e custoditi su database elettronici situati in Italia o comunque in Paesi appartenenti allo Spazio Economico Europeo (SEE). Il trattamento dei dati personali forniti dagli utenti potrà essere effettuato anche da società, enti o consorzi, nominati responsabili del trattamento ai sensi dell'art. 28 del Regolamento UE citato, che, per conto dell'Associazione Culturale Servizi in Zona, forniscono specifici servizi elaborativi, o attività connesse, strumentali o di supporto. I dati personali forniti dagli utenti potranno essere, inoltre, comunicati: • a soggetti ai quali la facoltà di accedere ai dati personali sia riconosciuta da disposizioni di legge, da regolamenti o dalla normativa comunitaria; • a soggetti nei confronti dei quali la comunicazione sia prevista da norme di legge o di regolamento, ovvero da soggetti pubblici per lo svolgimento delle loro funzioni istituzionali. Il periodo di conservazione dei dati personali di cui sopra è in linea con le previsioni normative vigenti. Diritti dell'interessato L' interessato ha il diritto di chiedere al Titolare del Trattamento. l'accesso ai dati personali che lo riguardano, nonché la rettifica, la cancellazione, la limitazione, l'opposizione al loro trattamento, se effettuato in modo automatizzato sulla base del consenso o per l'esecuzione del contratto. L'interessato ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. L'interessato ha il diritto di proporre reclamo all'Autorità Garante per il trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 77 del Regolamento UE 679/2016
    Campo obbligatorio

    Verifica di sicurezza
    Campo obbligatorio