Stampa
0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Troppo Umani

La rubrica del Dottor Davide Garau

 

 

Troppo Umani la rubrica curata dal Dottor Davide Garau Psicologo e Psicoterapeuta.

Attraverso le storie dei supereroi/ superVillans spieghiamo alcuni dei disturbi psicologici. I personaggi immaginari esorcizziano le paure e la nostra vulnerabilità sembrando distanti, con questa rubrica vogliamo mostrare che anche i Supereroi o superVillans hanno le dipendenze e le debolezze di qualsiasi essere Umano.

Con il termine Psicosi si indica una condizione psichiatrica caratterizzata dall’alterazione dell’equilibrio psichico della persona, con una severa compromissione dell’esame di realtà (la capacità di capire cosa è reale e cosa no) e frequente presenza di disturbi del pensiero, come allucinazioni (percezioni sensoriali in assenza di effettivi stimoli esterni) e deliri (giudizi errati della realtà, che non vengono corretti né dall’esperienza, né dalla critica).

La Psicosi può essere indotta da diverse sostanze (droghe, alcol, farmaci), far parte di un quadro clinico più ampio (schizofrenia, disturbo bipolare, deprivazione del sonno, disturbi dissociativi, disturbo post traumatico da stress) o avere origine traumatica, specialmente se tali eventi stressanti (abuso fisico o sessuale, esperienze di pre-morte, disinteresse psicologico o emotivo) avvengono durante momenti fondamentali dello sviluppo e della crescita del soggetto.

Importante, in termini predittivi, è anche la vicinanza temporale di queste esperienze traumatiche che, creando una sorta di “accumulo”, aumenta il rischio di sviluppare sintomi di tipo psicotico.

Questo sembra il caso di Scarlet Witch (vero nome: Wanda Maximoff), uno dei personaggi di  lunga data dell’universo Marvel, essendo stata creata da Stan Lee e Jack Kirby nel 1964 e approdata recentemente sul grande schermo, interpretata da Elizabeth Olsen.

Wanda ha fatto parte prima della Brotherhood of Mutants (un gruppo di terroristi, decisi ad affermare la supremazia dei mutanti sul genere umano) e poi degli Avengers, il più famoso gruppo di supereroi Marvel, insieme a Capitan America ed Iron Man.

Come molti protagonisti del mondo del fumetto, è andata incontro a molteplici cambiamenti nel corso degli anni: è passata dall’essere descritta come la figlia mutante di una coppia di gitani dell’Europa dell’Est, ad essere figlia di Magneto (il principale nemico degli X-Men) ed infine il prodotto degli esperimenti di ingegneria genetica dell’Alto Evoluzionario (un altro Villain del mondo Marvel).


Nel corso degli anni, gli aspetti costanti della caratterizzazione di Scarlet Witch sono stati:

- il rapporto strettissimo, quasi morboso, col fratello gemello Pietro (il supereroe Quicksilver);

- la natura misteriosa e indefinita dei suoi superpoteri (prima descritti come una forma di magia, poi come alterazione delle probabilità ed infine come la capacità di mutare e rimodellare la realtà e la materia);
- un grande numero di esperienze traumatiche devastanti, tra cui la fine del suo matrimonio con l’androide Visione (che perde ogni sentimento per lei, dopo essere stato riprogrammato) e la scoperta che i suoi due figli non erano reali, ma il frutto dell’unione, inconscia, della sua magia con un frammento dell’anima del demone Mefisto.

Soffermiamoci su quest’ultimo aspetto.

Wanda sembra aver fatto esperienza di tutte quegli aspetti stressanti che abbiamo menzionato precedentemente:

- è sfuggita a stento, più volte, a folle inferocite che la volevano uccidere (in quanto mutante);

- è sopravvissuta, ancora bambina, in una terra desolata e ricoperta dal ghiaccio (la fittizia Wundagore, nell’Europa orientale);

- ha subito anni di abusi fisici e psicologici e trascuratezza emotiva da parte di tutte le sue figure  affettive di riferimento (Magneto, Quicksilver, Visione);

- è andata vicina alla morte in molteplici occasioni, durante le sue avventure con gli Avengers;

Tutto questo, unito alla consapevolezza che i suoi bambini, Billy e Tommy, non erano mai esistiti davvero, ma che erano unicamente una manifestazione dei suoi poteri (in pratica, esistevano solo quando Wanda “li pensava”), ha portato la nostra Scarlet Witch ad un tremendo crollo psicotico ed alla piena manifestazione dei suoi poteri, prima con un’onda distruttiva che ha ucciso diversi Avengers, tra cui Visione, poi con la trasformazione dell’intera realtà in un mondo in cui i mutanti erano la razza dominante e ognuno aveva ottenuto ciò che inconsciamente desiderava di più (nel caso di Wanda, una vita felice con i suoi bambini e la sua famiglia) e per finire, quando le viene portata via anche quest’ultima illusione di serenità, la decimazione della razza mutante.

Il dott. Davide Garau è uno psicologo e psicoterapeuta specializzato in Terapia Familiare. Il suo approccio è quello sistemico-relazionale, che considera i sintomi e il disagio di una persona come il risultato di un complesso intreccio tra esperienza soggettiva, qualità delle relazioni interpersonali e capacità di autovalutazione della propria situazione. Offre terapie e consulenze individuali, di coppia e familiari. https://www.psicoterapia-firenze.it/

 

*immagini dal web

 

Lascia un commento