A parole nostre

0
0
0
s2smodern

 Centro Diurno Psichiatrico Blu Cammello, Livorno

Le interviste di Servizi in Zona

atelier blu cammello psichiatria livorno

 

Appuntamento alla stazione di Livorno alle ore 8.26 con Riccardo Bargellini.

Vengo accompagnata al Centro Basaglia, un residenziale per pazienti psichiatrici. Scendo dalla macchina e resto con gli occhi spalancati.

Livorno la conosco, ma come tutti i forestieri conosco i quattro Mori, la terrazza Mascagni e dove mangiare il cacciucco. Il centro Basaglia è un posto unico, contornato da un parco di arte contemporanea.

Scopro parlando con Riccardo che ogni anno vengono organizzate nel parco le “serate illuminate”: una manifestazione che coinvolge sia i residenti che musicisti, performer, poeti e artisti di varie nazioni e per la prima volta è la città ad essere invitata da un centro psichiatrico.

Un canino simpatico, di nome Bas, ci viene a salutare mentre entriamo nel Centro.

Tutti sono impegnati a lavorare e alle pareti dei quadri bellissimi dell’Atelier ABC (Atelier Blu Cammello) realizzati con gli ospiti “Non faccio Art therapy ma una ricerca artistica, una ricerca mirata di Art Brut” dice Riccardo.

Incontro Federico Beconi, il Presidente della cooperativa, vestito da lavoro, operativo nel giardinaggio insieme ai ragazzi, resto stupita positivamente dal pensiero fuori dalle righe “Nella nostra Coop abbiamo conduttori di Atelier, Artisti, Apicoltori, Maestri d’arte, gli educatori, ci sono, ma sono esterni”… beh, penso che sia un messaggio all’avanguardia: fare le cose insieme alle persone e insegnare un mestiere è già attuare un riscatto sociale.

Vengo accompagnata dai ragazzi e Federico al Centro Diurno, un altro posto fuori dalle guide turistiche ma che ne vale davvero la pena. Un Atelier luminoso e pieno di pesci di vetro e materiali di riciclo, arazzi, borse, ceramiche e altre cose di alta qualità. Dopo aver fotografato ogni singolo millimetro del Centro mi fermo a parlare con Clara Rota, stilista Milanese, Vicepresidente che si occupa del laboratorio di riciclo e tessuto:

Abbiamo donne di tutte le età e ci occupiamo di tutto. Insegno tecniche di tutti i tipi e poi ognuna trova il suo campo espressivo, lavoriamo individualmente e collettivamente, il laboratorio ha molto lavoro collettivo, il gruppo crea sinergie e rafforza i singoli. Realizziamo sia prodotti su ordinazione come Arazzi, Patchwork e abiti su misura che collezioni d’arte. Abbiamo fatto una mostra alla Triennale di Milano e una collaborazione con la Fondazione Wurmkos onlus . Nelle mostre realizzate è importante per noi dare dignità alla persona come artista e non come paziente psichiatrico.

Vedo appese su tutte le pareti dei pesci in vetro di murano e domando

Come mai i pesci?

Come simbolo di Livorno e quindi delle nostre radici

Questi pesci stanno seguendo una migrazione verso un mare di possibilità, al momento si sono fermati nei punti vendita degli acquari di Genova e Livorno, sono a Campiglia e Siracusa e, seguendo una corrente fluida, stanno arrivando negli acquari di Bilbao e Barcellona.

Esco dall’atelier con un senso di familiarità e nostalgia, come quando sei all’ultima pagina del tuo libro preferito.

Come dentro il mare, mi sono sentita avvolta in un abbraccio caldo.

E’ possibile fare innovazione sociale?

La risposta è che già si fa.

 

Lascia un commento

Sei un professionista o lavori in una struttura che può essere interessata a fare parte del nostro network?

Compila il modulo e ti chiamiamo noi!

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Indirizzo e-mail non valido

Campo obbligatorio

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Informativa ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 13 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016 del 27 aprile 2016, (General Data Protection Regulation - G.D.P.R.) "relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)" Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 vi informiamo di quanto segue. Attuando la procedura di registrazione ai nostri servizi, gli utenti comunicano volontariamente alla Associazione Culturale Servizi in Zona, Titolare del trattamento, i propri dati personali. I dati personali inviati saranno trattati nel rispetto dei principi di protezione dei dati personali stabiliti dal Regolamento UE n. 679/2016 e dalle altre norme vigenti in materia. Il conferimento dei dati è facoltativo. Tuttavia, il mancato conferimento dei dati ritenuti obbligatori (contrassegnati con il segno *) impedirà la corretta registrazione ai siti, nonché la possibilità di fruire dei servizi riservati agli utenti registrati. Titolare, Responsabile della Protezione dei dati e Responsabili del trattamento dei dati Il Titolare del trattamento è l'Associazione Culturale Servizi in Zona, in persona del suo Presidente p.t. con sede in Firenze, Via della Sala n. 1/A p.iva ____________ L'elenco aggiornato dei responsabili nominati dal Titolare ai sensi dell'art.28 del Regolamento UE citato e delle persone autorizzate al trattamento à consultabile mediante richiesta da inviarsi a mezzo e – mail al Titolare Finalità e modalità del trattamento dei dati I dati personali raccolti con la registrazione o iscrizione ai nostri siti sono trattati al fine di consentire l'accesso ai prodotti, ai servizi e ai contenuti riservati agli utenti registrati. Nel caso in cui l'utente abbia espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprima successivamente e fino alla revoca dello stesso, i suoi dati personali potranno essere trattati dall'Associazione Culturale Servizi in Zona per: 1. consentire l'accesso a prodotti, servizi e contenuti; 2. inviare, nel caso in cui gli utenti abbiano espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprimano successivamente, e fino alla revoca dello stesso, comunicazioni di carattere commerciale su prodotti e servizi propri o di società terze, anche con modalità automatizzate, per finalità di vendita diretta, nonché per l'invio di ricerche di mercato e per la verifica del grado di soddisfazione degli utenti; 3. effettuare, nel caso in cui gli utenti abbiano espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprimano successivamente, e fino alla revoca dello stesso, anche mediante strumenti elettronici, attività di analisi di specifici comportamenti e abitudini di consumo, in modo da migliorare i servizi forniti e indirizzare le proposte commerciali di interesse dell'utente, offrendo anche a terzi i dati aggregati di riepilogo delle aperture e dei click ottenuti attraverso un sistema di tracciatura mediante "cookie". 4. comunicare e cedere a terze parti i dati degli utenti, nel caso in cui gli stessi abbiano espresso il consenso al momento dell'attivazione del servizio, o lo esprimano successivamente, e fino alla revoca dello stesso, per l'invio di comunicazioni di carattere commerciale su prodotti e servizi di società terze, anche con modalità automatizzate, per finalità di vendita diretta, nonché per l'invio di ricerche di mercato; 5. L'Associazione Culturale Servizi in Zona utilizzerà, inoltre, i dati personali per finalità amministrative e contabili e per l'esecuzione degli obblighi contrattuali nei confronti degli utenti che facciano parte della propria clientela. I dati personali inviati mediante le procedure di registrazione a prodotti e servizi possono essere trattati dall'Associazione Culturale Servizi in Zona con strumenti automatizzati. Resta ferma la possibilità per il Titolare di trattare i predetti dati in forma aggregata, nel rispetto delle misure prescritte dall'Autorità Garante e in virtù dello specifico esonero dal consenso previsto dalla medesima, per analisi ed elaborazioni elettroniche (es.: classificazione dell'intera clientela in categorie omogenee per livelli di servizi, consumi, spesa, ecc.) dirette a monitorare periodicamente lo sviluppo e l'andamento economico delle attività del Titolare, a orientare i relativi processi industriali e commerciali, a migliorare i servizi, nonché a progettare e realizzare le campagne di comunicazione commerciale. Specifiche misure di sicurezza sono osservate dall'Associazione Culturale Servizi in Zona per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti, o non corretti, e accessi non autorizzati. I dati personali sono registrati e custoditi su database elettronici situati in Italia o comunque in Paesi appartenenti allo Spazio Economico Europeo (SEE). Il trattamento dei dati personali forniti dagli utenti potrà essere effettuato anche da società, enti o consorzi, nominati responsabili del trattamento ai sensi dell'art. 28 del Regolamento UE citato, che, per conto dell'Associazione Culturale Servizi in Zona, forniscono specifici servizi elaborativi, o attività connesse, strumentali o di supporto. I dati personali forniti dagli utenti potranno essere, inoltre, comunicati: • a soggetti ai quali la facoltà di accedere ai dati personali sia riconosciuta da disposizioni di legge, da regolamenti o dalla normativa comunitaria; • a soggetti nei confronti dei quali la comunicazione sia prevista da norme di legge o di regolamento, ovvero da soggetti pubblici per lo svolgimento delle loro funzioni istituzionali. Il periodo di conservazione dei dati personali di cui sopra è in linea con le previsioni normative vigenti. Diritti dell'interessato L' interessato ha il diritto di chiedere al Titolare del Trattamento. l'accesso ai dati personali che lo riguardano, nonché la rettifica, la cancellazione, la limitazione, l'opposizione al loro trattamento, se effettuato in modo automatizzato sulla base del consenso o per l'esecuzione del contratto. L'interessato ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. L'interessato ha il diritto di proporre reclamo all'Autorità Garante per il trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 77 del Regolamento UE 679/2016
Campo obbligatorio

Verifica di sicurezza
Campo obbligatorio